Romania Tour, Transilvania & Moldavia

  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
  • Romania Tour, Transilvania & Moldavia
 Scarica allegato
Prezzo
1.199,00€ 
1.199,00€ 

Pacchetto Romania: Fly & Drive

  • Pernottamento in hotel 4-5* 12 Giorni 11 Notti ( con spa)
  • Volo "Andata & Ritorno" da qualsiasi aereoporto italiano
  • Consigli sui luoghi da visitare e mangiare
  • Noleggio Auto
  • Guida Turistica
  • Assicurazione su richiesta
  • Constante assistenza telefonica

     

Tour ROMANIA, un viaggio culturale affascinante

In aereo dall’Italia

12 giorni / 11 notti

 

Bucarest – Città Medievali della Transilvania – Maramures –

Monasteri della Bucovina – Castelli - Bucarest

 

 

1 giorno: Italia – BUCAREST

Arrivo all’aeroporto di Bucarest ed incontro con la guida che resterà a vostra disposizione per tutto il tour in Romania. Imbarco sul pullman e trasferimento in albergo. Cena in ristorante tipico Caru’ cu Bere  (bev. escl) e pernottamento in hotel GOLDEN TULIP VICTORIA 4* a Bucarest.

 

2 giorno: BUCAREST – TRANSFAGARASAN - SIBIU

Colazione in albergo. Partenza per Sibiu, su una delle più belle strade d'Europa, il Transfagarasan, che attraversa i monti offrendo la possibilità di ammirare dei paesaggi spettacolari. Il famigerato Ceau?escu ne ordinò e volle la costruzione. 150 serpentine, 27 viadotti, 6 tunnel (tra cui il più lungo del paese, non illuminato, di 884 metri), 275.000 tonnellate d’asfalto, il tutto costruito con l’ausilio di 6250 tonnellate di esplosivo, necessario per la costruzione nei punti dove le rocce erano più dure. Vista dall’alto è magnifica. Immersa nel verde, piena di tornanti, curve e controcurve, sempre con visibilità ottimale tra l’una e le altre. La strada taglia in due la montagna, costeggiando torrenti d’acqua e rocce arrivando fino a un’altitudine massima di 2.034 metri sopra il livello del mare. La Transf?g?r??an è lunga circa 90 km e collega le regioni storiche di Valacchia e Transilvania, partendo da Pitesti e arrivando fino a Sibiu. Arrivo a Sibiu, Capitale Europea della Cultura nel 2007. Pranzo libero. Visita guidata del centro storico della città di Sibiu, la capitale europea, nota all'epoca per il suo sistema di fortificazione considerato il più grande della Transilvana con oltre 7 km di cinta muraria della quale oggi si conservano importanti vestigi. Si potrà ammirare la Piazza Grande con la particolarità della città i tetti con "gli occhi che ti seguono", la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l'imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec, la quale conserva un particolare affresco che presenta Gesù in 7 immagini differenti. La chiesa è nota anche per il suo organo, considerato il più grande della Romania, 10.000 canne. Cena tipica della regione a Sibiel (30 min distante dal centro citta di Sibiu), dai contadini, con menu tipico e bevande incluse. Pernottamento presso l’hotel RAMADA 4* a Sibiu.

 

3 giorno: SIBIU – HUNEDOARA - ALBA IULIA – CLUJ NAPOCA

Colazione in albergo. Partenza per Cluj Napoca. Sosta a Hunedoara per visitare il Castello della famiglia Hunyadi. Il castello è un grande complesso monumentale progressivamente sviluppatosi in stile prima gotico, poi rinascimentale, quindi barocco. Presenta un grande ponte levatoio, numerose torri e cortili e due grandi saloni, il Salone dei Cavalieri ed il Salone della Dieta, così chiamato perché per qualche tempo ospitò le riunioni della Dieta di Transilvania. Arrivo ad Alba Iulia. Visita della cittadella fortificata ed edificata dall’imperatore Carlo IV su progetto di Morando Visconti nel 1714; visita della cattedrale romano cattolica della città, uno dei più importanti edifici sacri della Romania. La città fu fondata dai Romani nel II secolo d.C. sotto Marco Aurelio e distrutta dai Tartari nel 1241. Alba Iulia fu la residenza dei principi di Transilvania e di un vescovo cattolico romano. Pranzo libero. Strada per arrivare a Cluj Napoca. Visita guidata di Cluj Napoca, l’antica Klausenburg dei coloni sassoni e la Kolozsvar degli ungheresi, principale città della Transilvania, grande centro culturale e d’arte. Le vicende storiche della città, dacica e poi romana (Napoca), magiara (Clus), sassone e romena, si sentono ancora nel nome della città stessa. I primi documenti che provano l'esistenza della città risalgono al 106 d.c. come insediamento romano, al ritiro dei romani, la stessa città scompare sotto le orde barbariche e le successive testimonianze risalgono al 1173. Sotto il predominio ungherese diviene finalmente libera a seguito della concessione di Carlo I D'Angiò (1316), Re di Ungheria. E' il vescovo della città di Cluj che spinge alla conquista dei diritti della regione della Transilvania Romena. Cluj in seguito divenne capitale del principato austriaco della Transilvania. Cluj dette i natali al futuro re di Ungheria Mattia Corvino (1443), la cui statua equestre (Mathias Rex) può essere ammirata recandosi presso la Piazza Libertatii. Si ammireranno la casa natale del Re Mattia Corvino (esterno) e la più importante chiesa gotica del paese, Sfintu Mihail, edificata tra il  XIV e  XV secolo. Cena in ristorante tipico (bev. escl)  e pernottamento presso l’hotel GRAND HOTEL NAPOCA 4* a Cluj Napoca.

 

4 giorno: CLUJ NAPOCA – LE CHIESE IN LEGNO DEL MARAMURES - BISTRITA

Colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita delle chiese in legno del Maramures, facendo parte del Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Chiuso tra le montagne, il Maramures è una galassia di piccoli villaggi, tutti in legno, la cui la popolazione porta costume di una bellezza superba. La storica regione romena Maramure? è il simbolo dell’autenticità conservata lungo i secoli. Il Maramure? e l’anima del villaggio romeno tipico, con case, porte e chiese in legno e dove il tempo scorre secondo i ritmi di un’epoca passata. La regione si rileva inoltre come il luogo dove ritrovare se stessi, la tranquillità della vita semplice e genuina, le tradizioni ancestrali e l’artigianato del legno. Visita della chiesa di Surdesti, costruita dopo la metà del Settecento. La chiesa presenta ricchi dipinti su l'iconostasi e nel naos. La sua torre offre una vista incomparabile sulle campagne della regione. Essa è la più grande struttura in legno d’Europa e fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Pranzo libero. Arrivo a Barsana. La chiesa Barsana si dice che fu costruito sulla sponda sinistra del fiume Iza, dopo fu spostato qui sulla sponda destra, in un luogo chiamato più tardi “ponte del monastero”. Eretta nel 1720, la chiesa è dedicata alla Vergine ed ha un piano rettangolare con un'abside in cinque lati. Arrivo a Rozavlea. La Chiesa di Rozavlea è un’altra chiesetta lignea da visitare, interessante soprattutto per la ricchezza delle sue sgargianti pitture del Settecento. Strada per arrivare a Bistrita. Cena  (bev. escl) e pernottamento presso l’hotel METROPOLIS 5* a Bistrita.

 

5 giorno: BISTRITA – MONASTERI DELLA BUCOVINA – GURA HUMORULUI

Dopo la colazione in hotel, partenza per la Bucovina, la regione della Moldavia il cui nome, risalente al 1774 e significa "paese coperto da foreste di faggi". Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, la Bucovina e ancor più conosciuta per i suoi monasteri affrescati costruiti nei sec XV - XVI sotto i principi moldavi Stefano il Grande e suo figlio Petru Rares. Visita guidata dei monasteri afrescati della Bucovina, che fanno parte del patrimonio Mondiale dell’Unesco. Visita del monastero Moldovita, del 1532, circondato da fortificazioni e affrescato esternamente. Gli affreschi esterni esaltano l’impronta moldava per ottenere il massimo realismo nelle scene di vita quotidiana, umanizzando i personaggi. Pranzo libero. Visita del monastero di Sucevi?a (1582 - 84) rinomato per l’importante affresco “la Scala delle Virtù” e per le sue imponenti mura di cinta. Le mura della chiesa, sia all'esterno che all'interno, sono coperte di affreschi raffiguranti episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento, realizzati nel 1601. Sucevi?a fu una residenza principesca, oltre che un complesso monastico fortificato dedito alla produzione di manoscritti e libri stampati. Visita del monastero Voronet del 1488, nominata la Cappella Sistina dell’Est Europa e considerato il gioiello della Bucovina per il famoso ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa, il più famoso dei quali è ”il Giudizio Universale”. Alla fine delle visite ritorno a Gura Humorului.

Cena  (bev. escl) e pernottamento presso l’hotel BEST WESTERN BUCOVINA 4* a Gura Humorului.

 

6 giorno: GURA HUMORULUI – SUCEAVA – PIATRA NEAMT

Dopo la colazione in hotel, partenza per Piatra Neamt. Sosta a Suceava e visita guidata della città. La storia di questa città inizia come una colonia dei Daci e risale ai primi 100 anni d.C.. Iniziano periodi importanti nel XV secolo, allorquando la città divenne capitale della Moldavia, i periodi fiorenti sono interrotti dagli assalti di Solimano il magnifico che la espugnò nel 1538. Dopo circa un ventennio la capitale è trasferita a Iasi, con questo evento iniziò dunque un periodo di decadenza. Nel 1775 viene annessa all'impero Austro Ungarico insieme con la Moldavia, per far parte della Romania solamente nel periodo più recente seguente alla prima guerra mondiale. Visita della chiesa di San Giorgio, costruita nel 1522 e facente parte del gruppo delle Chiese dipinte della Moldavia settentrionale, dal 1993 Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Visita della fortezza di Suceava che faceva parte del sistema di fortificazione costruita nel Moldavia alla fine del XIV secolo, quando è iniziato il pericolo ottomano. La fortezza fu costruita alla fine del XIV secolo da Petru I Musat , fu fortificata alla fine del XV secolo da Stefano il Grande e distrutto nel XVIII secolo (1675) da Dumitrascu Cantacuzino. Pranzo libero. Visita del monastero Neamt, uno dei più antichi e dei più importanti della regione della Moldavia. La costruzione dei primi edifici avvenne tra il 1370 e il 1375. L'edificio più importante e gioiello dell'architettura del quindicesimo secolo è la chiesa, voluta dal re moldavo ?tefan cel Mare, la cui costruzione venne ultimata nel 1497. Visita del monastero Agapia del XVII sec. famoso sia per il suo museo, che conserva ancora delle bellissime icone e ricami, sia anche per i suoi laboratori dove potrete vedere all’interno di essi il lavoro delle suore. Arrivo a Piatra Neamt, città che per la sua bellezza e per la posizione che occupa nel distretto di Neamt è chiamata anche “Perla Moldovei” (la perla della Moldavia).

Cena  (bev. escl) e pernottamento presso l’hotel CENTRAL PLAZA 4* a Piatra Neamt.

 

7 giorno: PIATRA NEAMT – LE GOLE DI BICAZ – SIGHISOARA - POIANA BRASOV

Dopo la colazione in hotel, partenza per Sighisoara. Passaggio della catena dei Carpati, attraversando le Gole di Bicaz, il più famoso canyon del Paese, lungo di 10 km, formato da rocce calcaree mesozoiche alte di 300-400 m, passando accanto il Lago Rosso, lago originato dallo sbarramento naturale per lo scoscendimento di un monte, nel 1837; dall’acqua emergono i tronchi pietrificati dei pini. Arrivo a Sighisoara, città natale del celebre Vlad l’Impalatore, noto a tutti come il Conte Dracula. Pranzo libero. Visita guidata della più bella e meglio conservata cittadella medioevale della Romania; la città fa parte del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Risale in gran parte al sec XIV, quando fu ampliata e rafforzata la costruzione affrettatamente eretta dopo le distruzioni tatare del 1241. Si conservano nove delle quattordici torri originarie: torre dei fabbri, torre dei calzolai, torre dei macellai, torre dei sarti, torre dei pellai, torre dei ramai, ecc. Il più bello e conosciuto monumento della città e la Torre dell'Orologio che venne costruita nei secoli XIII-XIV e fino al 1556 fu sede del Consiglio della città. Continuazione per Poiana Brasov, una delle più belle località montane del Paese.

Cena  (bev. escl) e pernottamento presso l’hotel ALPIN 4* a Poiana Brasov.

 

8 giorno: POIANA BRASOV – BRAN – POIANA BRASOV

Colazione in albergo. Mattinata a disposizione nella SPA dell'albergo (uno dei più belli degli alberghi della Romania, con procedure a scelta e pagamento sul posto). Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Bran. Visita del Castello Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. A partire dal 1920, il castello di Bran divenne residenza dei sovrani del Regno di Romania. Vi soggiornarono a lungo la regina Maria di Sassonia-Coburgo-Gotha, che ristrutturò massicciamente gli interni secondo l'allora gusto art and craft rumeno, e sua figlia, la principessa Ileana di Romania. Nel 1948, quando la famiglia reale rumena venne scacciata dalle forze d'occupazione comuniste, il castello venne occupato. Alla fine della visita ritorno a Poiana Brasov. Cena  (bev. escl) e pernottamento presso l’hotel ALPIN 4* a Poiana Brasov.

 

9 giorno: POIANA BRASOV – FAGARAS – POIANA BRASOV

Colazione in albergo. Partenza per Fagaras per visitare una delle più grandi e più conservate cittadelle feudali dell’Europa Orientale. La costruzione dell’attuale complesso feudale fortificato di Fagaras, è iniziata alla fine del secolo XlV ed è continuata, con aggiunte successive, fin verso la metà del secolo XVII, al posto di un ex fortificazione di legno, attestata archeologicamente già dal secolo XIII. Questa fortificazione, prova dell’esistenza di un sistema organizzativo politico-militare autoctono voivodale precoce nella Contrada di Fagaras, venne distrutta a seguito di un forte incendio e successivamente venne ricostruita. Residenza dei principi della Transilvania, il complesso ha definito le attuali proporzioni e forma grazie ai lavori effettuati ai tempi dei principi Balthazar Bathory (1589-1594), Gabriel Bethlen (1613-1629) e Gheorghe Rackoczi I (1631-1643). Alla fine della visita ritorno a Poiana Brasov. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione nella SPA dell'albergo (con procedure a scelta e pagamento sul posto). Cena  (bev. escl) e pernottamento presso l’hotel ALPIN 4* a Poiana Brasov.

 

10 giorno: POIANA BRASOV – BRASOV – POIANA BRASOV

Colazione in albergo. Mattinata a disposizione nella SPA dell'albergo (con procedure a scelta e pagamento sul posto). Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Brasov. Arrivo e visita guidata di Brasov, una delle più affascinanti località medioevali della Romania, nel corso della quale si potranno ammirare il Quartiere di Schei con la chiesa Sfantul Nicolae e la prima scuola romena (XV sec).  Visita della Biserica Neagrã (Chiesa Nera), la chiesa più grande della Romania in stile gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Alla fine della visita ritorno a Poiana Brasov.

Cena  (bev. escl) e pernottamento presso l’hotel ALPIN 4* a Poiana Brasov.

 

11 giorno: POIANA BRASOV – SINAIA – BUCAREST

Colazione in albergo. Partenza per Bucarest, attraversando la bella valle del fiume Prahova. Sosta a Sinaia, denominata “la Perla dei Carpazi”, la più nota località montana della Romania. Visita del Castello Peles, uno dei più bei castelli d’Europa, antica residenza reale, costruito alla fine del XIX secolo nello stile neogotico tipico dei castelli bavaresi. L’interno del castello Peles comprende 160 stanze, sistemate ed arredate in tutte le fogge possibili, con netto predominio dell’intaglio in legno. Strada per Bucarest. Arrivo, pranzo libero ed intero pomeriggio dedicato alla visita guidata della capitale romena, denominata “La Parigi dell’Est”, ammirando i suoi larghi viali, i gloriosi edifici “Bell’ Epoque”, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione e la Piazza dell’Università. Visita della parte vecchia, con la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. L'edificio è stato costruito su una collina conosciuta come Collina degli Spiriti, Collina di Urano, o Collina di Arsenale, che fu in gran parte rasa al suolo per consentire la costruzione del fabbricato, iniziata nel 1984. Vi lavorarono circa 700 architetti e più di 20.000 operai organizzati in turni, 24 ore su 24, per cinque anni. L'edificio era in origine conosciuto come Casa della Repubblica (Casa Republicii) e doveva servire da quartier generale per tutte le maggiori istituzioni dello stato. Al momento del rovesciamento e dell'esecuzione di Nicolae Ceau?escu nel 1989, il progetto era quasi completato.

Cena in ristorante tipico con bevande incluse e spettacolo folcloristico.

Pernottamento a Bucarest, presso l’hotel GOLDEN TULIP VICTORIA 4* a Bucarest.

 

12 giorno: BUCAREST – Partenza

Colazione in albergo. Tempo a disposizione e trasferimento in aeroporto. Fine dei nostri servizi.


 

L'agenzia di viaggi Davasia Vi propone le offerte più vantaggiose tenendo cura dei particolari e cosa ancor più importante da ASSISTENZA TOTALE alla clientela.
Chiama Ora
+390933332017
Scrivici